PER TE, FRANCESCO…

Ricordi lontani ma vivi nel cuore...
ricordi strappati alla vita...
ricordi difficili da mantenere...
Il destino è crudele...
forse, a volte, anche troppo...
e quando entra in azione, è difficile fermarlo...
Il tuo destino ti ha cercato...
ti ha pedinato... ti ha voluto...
e alla fine ti ha preso...
Ti ha strappato alla vita...
agli affetti più cari...
parenti, una moglie e un figlio inerme...
Davanti al dolore ci siamo dovuti arrendere tutti...
volevamo combattere... combattere con te...
per te... ma è stato impossibile...
Il nulla è entrato nelle nostre vite...
cambiandole... intristendole... incupendole...
ha portato nebbia e pioggia... vento e nuvole...

Ma impresso nei cuori di ognuno di noi…
inciso nell’angolo più a destra…
ci sei tu… e rimarrai lì… finchè ci sarà vita per noi altri…

Dedico questa poesia ad una persona a me molto cara, che ormai manca da quasi sette anni… mio cugino Francesco… Se n’è andato troppo presto, aveva 26 anni, una moglie e un bimbo bellissimo di 3 anni… Lui, il male, la leucemia se l’è portato via.. come se niente fosse, come se la sua vita non valesse niente… ed era bellissimo il mio carissimo cugino,  ricordo ancora le mie amiche delle medie innamorate di lui… da piccolo era spesso triste perchè era l’unico cugino maschio della famiglia, circondato sempre da 4 cugine femmine e da una sorella… ma giocavamo sempre insieme, spensierati nella nostra infantile età… ed io ero la sua preferita, quella a cui spesso “rompeva le scatole”… e quella notte in cui se n’è andato, qui a Pontecagnano, si è verificato un fatto assai raro… c’era una nebbia fittissima che non si era mai vista prima… qualcuno si stava ribellando alla sua morte…
Questo è lui, nel giorno del suo matrimonio…

 

Annunci

6 risposte a "PER TE, FRANCESCO…"

  1. La tua poesia, carissima Barby, è l’espressione non soltanto di un atroce dolore ma soprattutto la manifestazione di un affetto che ti legava e continua a legarti a Francesco anche se da sette anni egli vi abbia lasciati.
    Sono questi i sentimenti che legano, salvo eccezioni, i membri di una stessa famiglia sin da bambini e questo, per te, è il ricordo più vivo di quel bellissimo ragazzo strappato alla vita in così giovane età lasciando non solo dei ricordi ma anche un piccolo figlio ed una giovane moglie.
    Nessuno è in grado di rispondere alla domanda di perchè ciò possa succedere!
    Ciao Barby. Con simpatia ed amicizia, un forte abbraccio.

  2. Ciao, Barby ho riflettuto molto su questo ricordo così poetico del tuo giovane cugino. Mi rendo perfettamente conto che le tue sono espressione di sentimenti molto intimi ma è proprio per questo che, oltre ai tuoi amici, meriterebbero di essere letti da una platea più numerosa che sa apprezzare i sentimenti perchè scrive, come te, poesie.
    Rifletti anche tu : io credo che meriti di essere pubblicata tra le poesie del mio blog dedicato ma in questo caso, più che mai, ho bisogno del tuo permesso per farlo.
    Ciao, buona giornata ed un doppia meritatissimo abbraccio. Osv

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...